CHIBA: ABBANDONA IL CORPO DELLA MADRE IN CASA PER UN ANNO

CHIBA: ABBANDONA IL CORPO DELLA MADRE IN CASA PER UN ANNO

CHIBA (TR) – La polizia della prefettura di Chiba ha arrestato un uomo di 46 anni per aver vissuto in casa con il corpo senza vita di sua madre per più di un anno nella cittadina di Togane riferisce TBS News (29 agosto) .

Lo scorso giovedì, gli agenti hanno eseguito un controllo nella residenza di Hisataka Tanaka e hanno trovato il cadavere di sua madre, Rie, seduta su una sedia nel soggiorno.

Tanaka disse che sua madre morì a luglio dello scorso anno all’età di 83 anni. Alla richiesta di spiegazioni da parte della polizia l’uomo ha dichiarato “Una volta morta, pensavo che avere a che fare con il corpo fosse problematico, quindi l’ho lasciato così com’è”. Non si conosce al momento l’eventuale occupazione lavorativa dell’ indagato, la polizia pensa ad un accusa di abbandono di cadavere.

Togane City (Twitter)

Prima della scoperta, un membro del personale del comune della città di Togane ha contattato la polizia perché non avevano notizie della due anni, sicuramente nelle varie telefonate fatte mai nessuno ha risposto.

L’inchiesta è in corso, ha detto la polizia.



Un triste record in Giappone, nel 2019 i casi di bullismo nelle scuole giapponesi sono stati 612.496, con un aumento
Il governo cerca di risolvere il problema della riapertura de paese verso i turisti stranieri. Sono passati ormai più di
La sua difesa "stavo parlando della birra" è tristemente fallita. Il mese scorso, un uomo di 48 anni è entrato
CHIBA (TR) - La polizia della prefettura di Chiba ha arrestato un uomo di 39 anni che in possesso di
Il 13 maggio la Japan Sumo Association ha annunciato la scomparsa di Shobushi Kanji a causa dalla polmonite, provocata dal
SHIZUOKA (TR) - La polizia di Shizuoka ha arrestato un sacerdote di 26 anni da un santuario nella città di
Toyonaka, nella prefettura di Osaka, una donna di 47 anni è stata colpita da un uomo con un martello ed
TOKYO • Un record di 832 stranieri che vivono in Giappone sono stati privati del loro permesso di residenza nel
Un tribunale giapponese ha condannato una donna a 8 anni di carcere martedì per complicità nella morte della figlia di
"Ho una passione per il sedere femminile ma soddisfatto il mio istinto rubando solo mutandine"Per questa tipologia di furto della
Avatar

gio

Qui potete trovare il mio diario ,qui è dove vi parlo delle curiosità del Giappone . Qui troverete vari video e info utili divertitevi e condividete .