MINISTERO DELLA GIUSTIZIA GIAPPONESE SI DIMETTE PER PRESUNTA ILLEGALITÀ ELETTORALE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA GIAPPONESE SI DIMETTE PER PRESUNTA ILLEGALITÀ ELETTORALE

TOKYO Giovedì il ministro della Giustizia giapponese è diventato il secondo membro del governo a dimettersi in una settimana, dopo che le accuse a carico di sua moglie parlano di un’infrazione della legge elettorale mentre si candidavano per un seggio in parlamento.

Katsuyuki Kawai ha detto ai giornalisti di aver presentato le sue dimissioni al Primo Ministro Shinzo Abe di giovedì.

La mossa è arrivata dopo che la rivista Shukan Bunshun ha riportato accuse secondo cui la moglie del ministro Anri Kawai pagava ai membri del personale un’indennità giornaliera che superava l’importo consentito dalla legge giapponese.




Le dimissioni arrivano una settimana dopo che il ministro del commercio di Abe, Isshu Sugawara, ha lasciato il suo incarico dopo che un altro rapporto di Shukan Bunshun ha dichiarato di aver offerto agli elettori regali costosi, tra cui meloni e granchi.

Kawai ha negato qualsiasi accusa, ma ha dichiarato che la decisione migliore era quella di dimettersi.

Né mia moglie né io eravamo a conoscenza del problema e credo di aver svolto attività politiche in linea con la legge. “Investigherò sulla questione e spiegherò, ma nel frattempo la fiducia pubblica nell’amministrazione della giustizia andrebbe persa”.

Abe ha offerto separatamente le scuse nei commenti ai giornalisti per aver nominato Kawai durante un recente rimpasto che ha anche portato Sugawara al governo.


Avatar

gio

Qui potete trovare il mio diario ,qui è dove vi parlo delle curiosità del Giappone . Qui troverete vari video e info utili divertitevi e condividete .