TORTORA E PRAIA A MARE LA MIA TERRA

Forse non molti di voi sanno che sono nato a Praia a Mare, un piccolo paese nella provincia di Cosenza. Quanto avevo 9 anni io e la mia famiglia ci siamo trasferiti nel vicino paese Tortora Marina dove sono cresciuto. Nell’estate 2014 sono tornato per le ferie estive portanto per la prima volta Yuka in Italia è presentandola ai miei genitori . Il primo giorno a Roma  poi giù nella mia terra tra spiagge bellissime


Posti spettacolari avevo sempre lavorato l’estate è negli ultimi anni fuori dal mio paese poi dall’Italia .

Ho avuto il piacere di riscoprire parte della storia del paese di montagna Tortora dove mio padre era cresciuto, con profondo senso di colpa non conoscevo alcune storie, ma grazie ad un amico di famiglia ho potuto visitarli è vedere la mia ragazza estasiata è felice .





In questi giorni ho gioito di quello che più mi mancava la cucina della mia terra che sia quella di mia madre che la grande varietà proposta da tanti bar ristoranti. Alcuni davvero originali nella bellezza e passione in quel che propongono. Nel vlog seguente potete vedere alcuni di questi posti dove abbiamo cenato e bevuto 🙂 .

Quest’estate ritornerò, la mia ragazza non vede l’ora >_<  è  io non vedo l’ora di riabbracciare la mia famiglia .

Dai sempre un occhiata negli articoli, sto cercando di riorganizzare il canale youtube per voi ,utilizzando questo blog troverete molte info, se non siete iscritti iscrivetevi per aiutare il canale.

Qui potrai trovare un link per la stanza dello shopping  dove ho raccolto un pò di curiosità.

Non dimenticare di dare un occhiata nella sezione macchina fotografica troverai consigli e puoi vedere cosa uso per il mio canale youtube e per il blog.

 

2 commenti

  • Ema ha detto:

    Ci sono posti bellissimi in Calabria che non si apprezzano bene fin quando non si lascia la propria città. A volte ci si ritorna e si vede con tristezza come questi siano cambiati in peggio e di come la gente non abbia rispetto per il grande patrimonio costiero che noi calabresi abbiamo e di come si sporchi ed inquini ovunque. Complimenti per il Blog 🙂 Ti seguo da un bel pò su Youtube;dal giorno in cui m’imbattei nei tuoi video tramite un commento fatto su Vivi Giappone,che seguo da quando era Vivi Sendai. Non commento mai di solito, ma qui in solitaria sul blog(gran cosa utile anche se scoperto da poco) ho potuto maggiormente apprezzare il tuo vivere in Giappone in un posto che tanti non conoscono,perchè la moda è Tokyo..Beh Sendai è davvero carina ed i suoi abitanti hanno una grande forza! Ho incominciato a conoscere bene Sendai da quando venne colpita dal devastante Terremoto/Maremoto. Cercando notizie su Sendai ho scoperto Vivi Sendai e grazie alla pacatezza dei video di Davide o scoperto te Giovanni,anche se all’inizio pensavo fossi il solito che volesse parlare del Giappone,ma mi sbagliavo 🙂 Hai pochi iscritti sul Tubo ma io preferisco te e Davide a tanta gente che lo fa per apparire e lucrare ..Siete come dei piccoli negozietti in cui è bello ritornarci,perchè vi si ritrovano facce amiche che sanno consigliarti e no freddi calcolatori da centro commerciale..in cui ti perdi tra gli scaffali 🙂 Ora mi sono dilungato tanto ma sai qui almeno non rischio invasati che possono insultarmi etc come vedo che fanno con te e la tua ragazza che poi come si può insultare qualcuna che non si conosce o giuducare una persona per l’accento..Continua cosi perchè dimostri che con la forza,l’impegno e la dedizione si può parlare inglese dal così come il giapponese. Un saluto a te e Davide(appena posso gli scrivi in privato,odio farmi notare su Face 🙂 )che considero ancora più simpatico dopo aver sbuggiardato il servizio delle Iene 😀 .Suguna Mata Aimashoo!

    ps. Il tuo paese è davvero grazioso detto da un calabrese che vive tra mari e monti (il motto della mia città di origine) 😀

    pps Il vostro pubblicizzare Sendai vi fa onore ed oltrettutto io sono ispirato da posti dove èmeno facile incontrare il turista medio italiano e gia ero tentato di andare per la mia prima volta in Giappone di sicuro non a Tokyo e Kyoto dove ormai stan portando le orde barbariche in tour guidati in cui vige il mero interesse economico senza alcun rispetto .. quindi Viva Sendai .:-)

    ppps Fortuna che commento qui,se commnetavo su YuouTube spuntava qualcuno e mi insultava ..Io dico sempre che le idee sono discutibili sempre ma mai sindacabili. Respect The Net (e dove sta più la Netetiquette :-P)
    ppp

Lascia un commento