GESÙ È MORTO IN GIAPPONE?

GESÙ È MORTO IN GIAPPONE?

 

Nel nord del Giappone, nella prefettura si Aomori si trova, quella che i residenti del luogo credono, la tomba di Gesù.

Bisogna raggiunge il villaggio di Shingō per scoprire la sua leggenda secondo la quale la tomba di Gesù Cristo (キリストの墓 Kirisuto no haka?) sarebbe nel villaggio, vicino alla residenza di quelli che sarebbero gli ultimi suoi discendenti, la famiglia di Sajiro Sawaguchi.

Secondo la leggenda Gesù Cristo non sarebbe morto crocifisso come noi sappiamo ma al suo posto sarebbe morto il fratello minore Isukiri, mentre Gesù fuggiva attraverso la Siberia fino alla provincia di Mutsu, nel nord del Giappone.

La leggenda narra che sia diventato un coltivatore di riso, che si sia sposato e che avrebbe cresciuto tre figlie vicino all’attuale villaggio di Shingō. Si racconta che Gesù avrebbe intrapreso un viaggiato per tutto il Giappone, così da apprendere le nozioni dello shintoismo, per poi morire all’età di 106 anni.

In un tumulo nelle vicinanze di quella che si presume sia la tomba di Gesù, si crede siano state sotterrate le uniche reliquie che Gesù porto con se quando fuggi dalla Giudea, un orecchio del fratello e una ciocca di capelli appartenente a Maria sua madre.

Le origini della leggenda risalgono al 1933, dopo il presunto ritrovamento di “antichi e dettagliati documenti ebraici riguardanti la vita e la morte di Gesù in Giappone”, quello che si ritiene sia il testamento di Gesù stesso. Questi testi furono confiscati dalle autorità giapponesi, portati a Tokyo e mai più ritrovati.

Avatar

gio

Qui potete trovare il mio diario ,qui è dove vi parlo delle curiosità del Giappone . Qui troverete vari video e info utili divertitevi e condividete .