OKONOMIYAKI RICETTA

OKONOMIYAKI RICETTA

Eccoci qui con un altro classico della cucina giapponese l’okonomiyaki. Okonomiyaki significa letteralmente “grigliato come piace a te” alcune volte inteso anche come lo svuota frigo proprio perché la ricetta è molto versatile. Osaka è famosissima per l’okonomiyaki e Hiroshima ha una propria versione con la soba. Oggi vi spiegherò come preparare la versione semplice.

Anche con questo piatto abbiamo ingredienti che subentrano in diversi processi durante la preparazione voglio suddividerveli così :

Per preparare la pastella:

100 g di farina okonomiyaki ( preparato )

100 ml di acqua

1 uovo

1/4 di cavolo

1 cipollotto

Ingredienti per il ripieno

condimenti di carne o di pesce a scelta, consigliamo strisce di pancetta, gamberi o calamari

Per il completamento del piatto

Maionese

salsa okonomiyaki

fiocchi di bonito essiccati

alga aonori ( alga sbriciolata )

( set spatole e attrezzi per la preparazione)

Adesso possiamo iniziare la preparazione

Mescolare la farina okonomiyaki e l’acqua insieme e mettere da parte, prestate attenzione al dietro della confezione per le grammature.

Tritare bene il cavolo e la cipollotto a pezzi sottili e aggiungerli alla pastella.

Aggiungi l’uovo e mescola fino a quando tutto il composto è amalgamato bene ma senza esagerare perché mescolare eccessivamente potrebbe provocare un indurimento del okonomiyaki durante la cottura con conseguente aspetto gommoso.

Mettete un po’ di olio su una piastra oppure usate una padella, mi raccomando il fuoco medio-alto. Versa la pastella nel centro.

Se hai scelto la pancetta ricorda che devi cuocerla separatamente. Una volta che l’okonokiyaki ha raggiunto un colore marrone chiaro sul fondo ( di solito in 3-4 minuti), allora è tempo di aggiungere il resto degli ingredienti sulla parte superiore per poi capovolgerlo e finire la cottura.

Adesso il procedimento è identico ai takoyaki, versare la salsa okonomiyaki a zigzag e anche la maionese. Spolverata di alghe aonori ( sminuzzata) e alla fine le scaglie di bonito le quali si muoveranno in conseguenza al calore.

Se non riesci a trovare la farina okonomiyaki già pronta allora usa 100 g di farina semplice mescolata con 2 g di polvere di brodo dashi e 1 cucchiaino di lievito in polvere ed il gioco è fatto.

C’è la versione di Hiroshima del okonomiyaki devi aggiungere della yakisoba ( devi friggerla prima) insieme agli ingredienti prima di capovolgerla.

Buon appetito

Non dimenticare di dare un’occhiata alla pagina Amazon con tutti gli utensili e gli ingredienti divisi per liste. (QUI)

Avatar

gio

Qui potete trovare il mio diario ,qui è dove vi parlo delle curiosità del Giappone . Qui troverete vari video e info utili divertitevi e condividete .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *